L’Associazione offre un servizio di base, stabile e regolare, di mantenimento ed accudimento dei cani e gatti abbandonati. L’attività di accoglienza degli animali avviene tutti i giorni della settimana per tutto l’anno. 

La pulizia approfondita della struttura e la somministrazione dei pasti avviene tutti i giorni dalle 8:00 alle 12:00 del mattino. Nel pomeriggio (14:00 – 18:00) viene effettuato un ulteriore passaggio per pulizie ed igiene dei box e successivamente viene somministrato il secondo pasto. 
Il cane, che si trova a vivere in un ambiente innaturale come il canile, deve aver modo di mantenere inalterati i caratteri della sua indole; e per questo è fondamentale, per offrirgli benessere, garantire il soddisfacimento di diverse esigenze: 

-          esigenze fisiche : sufficiente spazio per muoversi, pasti differenziati (es. per cani anziani, debilitati, con patologie, cuccioli), buone condizioni igieniche, cure sanitarie mirate (vengono somministrate giornalmente le terapie, da parte dei dipendenti o, in loro assenza, dai soci appartenenti al gruppo sanitario), e vengono effettuate visite settimanali in struttura da parte del Veterinario Responsabile Sanitario. In caso di necessità, sono sempre garantiti controlli medici supplementari in struttura o presso l’ambulatorio veterinario anche nel fine settimana, con tempi di intervento piuttosto rapidi. 
-  possibilità di esercitare i sensi e di soddisfare esigenze relazionali con l’uomo e con i conspecifici: a tale proposito vengono utilizzate quasi quotidianamente, da parte dei volontari, le aree di sgambamento esterne per proporre attività ludiche o di socializzazione tra i cani. 

Partendo dalla considerazione che il canile – rifugio ha, come obiettivo primario, quello di trovare buone adozioni per i cani ospiti, l’Associazione si adopera affinché gli stessi, durante la loro permanenza in canile, non sviluppino comportamenti patologici che ne pregiudichino l’adottabilità, favorendone quindi buone condizioni sia fisiche che psichiche. Chi intende adottare un cane deve dare garanzie di buon accudimento firmando un regolamento che contiene alcune prescrizioni sulle corrette modalità di detenzione e gestione degli animali adottati.  Sempre a garanzia della tutela del benessere dei cani adottati, l’Associazione provvede a controlli post affido per verificare le reali condizioni di mantenimento degli stessi.

Per quanto concerne i gatti,  gli animali adottabili sono visibili presso la struttura nei giorni di apertura al pubblico, o in giorni diversi, previo contatto con il dipendente di riferimento o un volontario. Trattandosi di una struttura sanitaria, ove sono presenti anche soggetti in isolamento, si è resa necessaria tale procedura.